Ecoerre - Poliambulatorio Specialistico Colleferro

RMN artoscan

La risonanza magnetica articolare, grazie all’applicazione di un campo magnetico ad alta intensità e onde di radiofrequenza permette di visualizzare le articolazioni, le ossa e i muscoli degli arti superiori e inferiori. Questo esame non invasivo fornisce immagini dettagliate, ad alta risoluzione e in tre dimensioni, grazie alle quali è possibile indagare le condizioni della zona in oggetto. Questa tecnica rappresenta un valido aiuto nella diagnosi e nel monitoraggio di patologie infettive, infiammatorie e oncologiche.

Il Paziente viene fatto accomodare sul lettino, in posizione supina, e viene invitato ad introdurre l’arto nell’apposito vano dell’apparecchiatura ed a rimanere immobile per tutta la durata dell’esame, che è di circa 20 minuti. Sull’arto oggetto dell’esame viene applicato un campo magnetico a elevata intensità e, in funzione della risposta a tale campo, l’apparecchiatura procede poi all’elaborazione delle immagini.

La risonanza magnetica in linea generale è innocua ed indolore. Ciò nonostante è sconsigliata nei primi due mesi di gravidanza.

Particolare attenzione dovrà essere posta dai pazienti che portano pacemaker, dispositivi ad attivazione magnetica (elettrodi e neurostimolatori) e protesi. In questi casi è bene che il Paziente si confronti con il proprio medico. I nuovi materiali che compongono questi dispositivi infatti sono spesso compatibili con la risonanza magnetica.

Prestazioni offerte

  • Artoscan - Risonanza magnetica della caviglia
  • Artoscan - Risonanza magnetica del ginocchio
  • Artoscan - Risonanza magnetica del piede
  • Artoscan - Risonanza magnetica del gomito
  • Artoscan - Risonanza magnetica della mano
  • Artoscan - Risonanza magnetica del polso